Per una nascita (e un parto) senza violenza

Supporto alle mamme per un parto consapevole e scegliere ciò che vogliono per la loro gravidanza

Questo gruppo nasce con l’intento di aiutare le mamme a scoprire cosa vogliono e cosa non vogliono dalla loro gravidanza e dal loro parto.

Un percorso incentrato sull’ascolto delle mamme, per imparare a convivere con il nostro pancione e il nostro bambino e scoprire cosa vogliamo per il nostro corpo, per il nostro parto, e per il nostro bambino. Il tutto si svolgerà 2 sabati al mese; incontri teorico-pratici con diverse figure professionali, tra cui: un’ostetrica, una nutrizionista, una consulente filosofica, una pedagogista e un’operatrice shiatsu.

  1. La mamma: per una gravidanza dolce
    Uno spazio per rendere la mamma protagonista della sua gravidanza, aiutarla nei suoi dubbi e nelle sue paure; per imparare a credere nel parto senza dolore, nella propria capacità di partorire. Il tutto accompagnato da esercizi pratici di respirazione e auto-massaggio, con l’aiuto di Elisabetta, pedagogista, di Chiara, consulente filosofica e di Chiara, operatrice shiatsu.
  2. La mamma: per una gravidanza consapevole
    Uno spazio di confronto, in compagnia di Veronica, ostetrica, che conduce la professione con passione e che permetta alla futura mamma di scegliere ciò che vuole per il suo parto, con consapevolezza e di difendersi da ciò che non vuole se non necessario. Per difendersi dalla violenza ostetrica e scoprire cosa si vuole e non si vuole nel parto e nel travaglio.
  3. La connessione mamma-bambino: il bambino nell’utero
    Uno spazio aperto alle domande delle mamme, per dubbi o incertezze, corredato da esercizi pratici per scoprire e ritrovare la connessione interiore col proprio bambino, con l’aiuto di Chiara, Elisabetta e Chiara.
  4. La nascita: il bambino fuori dell’utero
    Alla scoperta di tutto ciò che si può fare per rendere il bambino felice di nascere, secondo i principi del parto dolce di Leboyer. Attraverso la conoscenza del libro Per una nascita senza violenza, andremo a scoprire tutto ciò che è nelle nostre possibilità per rendere la nascita un evento meno traumatico. Nel frattempo, continueranno gli esercizi di automassaggio e respirazione. Con l’aiuto di Chiara, Elisabetta e Chiara.
  5. L’allattamento
    Assieme a Chiara ed Elisabetta andremo a scoprire il profondo legame emotivo tra mamma e bambino durante questo momento magico, e come questo segni il futuro sereno nell’infanzia di nostro glio, mentre Veronica ci guiderà alla scoperta della siologia dell’allattamento e delle risposte che tutte noi, da neo mamme, ci poniamo:
    avrò abbastanza latte? Riuscirà ad attaccarsi al seno? Come posso prevenire ragadi, ingorghi e mastiti?
  6. Il puerperio
    Veronica ci guiderà alla scoperta delle prime cure del neonato e di questa nuova realtà: essere madre. Potrete richiedere consigli sulla medicazione del cordone, cambio dei pannolini e benessere intimo del post parto; saremo qui per rispondere a tutte le domande delle future mamme dubbiose.
  7. Confronti finali
    Infine, ci sarà uno spazio per permettere alle mamme un confronto nale, aperto a dubbi e domande, per aiutarle a capire cosa vogliano mettere in pratica e cosa no di tutto ciò che è stato presentato, attraverso anche l’aiuto nella scrittura del piano del parto, con l’aiuto di Chiara ed Elisabetta. Infine, ultimi esercizi di respirazione e auto-massaggio con Chiara.

Sono inoltre previsti in date da definire:

  1. Un incontro per i consigli per l’alimentazione (in gravidanza e in allattamento).
  2. Un incontro gratuito per conoscere il mondo dei pannolini lavabili e delle fasce per il portare.
  3. Un incontro per imparare le più comuni posizioni per il travaglio, in modo da scoprire a propria più indicata, assieme alla compagnia di chi ci assisterà al parto (a cui verrà insegnato un trattamento shiatsu di aiuto al travaglio).

Vi aspettiamo!

L’incontro è rivolto anche ai papà in attesa, per scoprire quanto sia prezioso il loro sostegno al momento del parto.
È prevista una presentazione informativa sabato 27 gennaio, 15:30-17:00.

È necessaria la prenotazione, per ulteriori informazioni sul progetto e sulle date, potete rivolgervi a:
Chiara, chiara.mazzetti0389@gmail.com


Precedente Shiatsu in gravidanza Successivo Happy hour? Happy life!